Castellammare del Golfo-Comunità anziani degli orrori: domani sarà festa

0
373

Un pomeriggio per provare a dimenticare, anche solo per qualche ora. Per ridonare loro un sorriso. Protagonisti saranno gli anziani della comunità-alloggio “Rosanna” di via Segesta a Castellammare del Golfo, la struttura degli orrori venuta alla ribalta per le violenze patite dai ricoverati da parte di 4, tra titolare e operatori, finiti in carcere. Domani, domenica 17 dicembre, alle 15 si aprono le porte di questa comunità dove è stata organizzata una giornata di spettacoli ed allegria. Un appuntamento organizzato non per caso e che vedrà in prima linea anche il sindaco della città, Nicola Coppola: “Vogliamo far sentire la nostra vicinanza ed il nostro affetto agli anziani – afferma – regalando, in questo periodo natalizio, la nostra presenza ed il nostro ascolto. Una parola di conforto, un sorriso per i nostri nonni che sono i nostri affetti ed il nostro prezioso patrimonio di storia, cultura e tradizione. Domenica pomeriggio la città di Castellammare farà sentire la sua presenza, il suo supporto il suo dire ‘no’ alla violenza. Grazie a quanti hanno organizzato”. La comunità al momento è sotto tutela di un amministratore giudiziario nominato dalla Procura di Trapani in seguito alla bufera che ha fatto emergere delle violenze inaudite nei confronti degli anziani, presi a schiaffi e in alcuni casi anche legati a sedie e letti. Per i quattro arrestati, inchiodati anche dalle immagini di videosorveglianza, le accuse sono di sequestro di persona, violenza privata pluriaggravata continuata e maltrattamenti. Castellammare ha risposto con l’affetto e la solidarietà dedicando una iniziativa partita da un cittadino, Filippo Guzzetta, con la collaborazione di Angela Prosa, ed è stata poi spontaneamente condivisa da tantissimi castellammaresi indignati per quanto accaduto agli anziani. Domenica pomeriggio sei parrucchieri e due estetiste pettineranno e cureranno i 14 anziani ospiti della struttura. La cantante Tiziana Cara si esibirà con canti natalizi, la palestra “Fitness” realizzerà dei balli, Antonio Crimi curerà l’animazione ed i commercianti porteranno leccornie di vario genere: torte, dolci, panettoni. “È questo lo spirito giusto della Castellammare sana, solidale, che risponde con il cuore a chi vuole tacciare di negatività la nostra comunità. La risposta della società civile costruisce uno scudo nei confronti dei più deboli, che Castellammare protegge e difende, come ho detto all’atto dell’operazione dei carabinieri – aggiunge ancora il sindaco Nicolò Coppola- , ed ognuno di noi deve fare la propria parte contro ogni forma di violenza con azioni di sostegno ben chiare. Sono felice che i miei concittadini abbiano colto il messaggio e spontaneamente abbiano organizzato la giornata di domenica che sarà sicuramente un momento di serenità per gli anziani”.