Castellammare del Golfo-Bus navetta, riparte il servizio estivo per snellire il traffico

0
486

Bus navetta gratuito in funzione il venerdì, sabato e domenica per tutto il mese di luglio. Riparte quindi il servizio di bus navetta gratuito attivo per il terzo anno. Il servizio di trasporto urbano predisposto dall’amministrazione comunale sarà attivo dalle 21 alle 3 del mattino, nel tentativo di snellire la sosta e la circolazione dei tanti visitatori che hanno già raggiunto Castellammare per le vacanze estive. «Il servizio di trasporto urbano, che invitiamo ad utilizzare, – affermano il sindaco Nicolò Coppola ed il vicesindaco Salvo Bologna – consente di lasciare le auto in zone quali il campo sportivo o piazza della Repubblica e raggiungere il centro storico Un servizio essenziale che anche quest’anno miriamo a rendere quotidiano nel mese di agosto. Al fine di snellire circolazione e sosta in centro miriamo anche a potenziare il numero di corse effettuate dal bus molto utilizzato per la comodità del percorso di collegamento con il centro cittadino”. Immutato il percorso del bus, lungo complessivamente circa 3 chilometri, che prevede la partenza nella zona tra il campo sportivo ed il cimitero comunale, dove sarà possibile lasciare l’auto, quindi il passaggio da via Leonardo Da Vinci, via Volta, e l’autostazione di via della Repubblica, via Segesta, via Trento, via Bologna, Corso Garibaldi, via Marconi. Dal centro storico il ritorno dalla circonvallazione (Viale Leonardo Da Vinci) fino a via Galilei. Un servizio indispensabile per la cittadina marinara: infatti alzi la mano chi, nelle sere estive, recandosi a Castellammare del Golfo non ha trovato seri problemi per individuare un parcheggio, anche a pagamento, che sia su strada pubblica attraverso le strisce blu o in area privata. Problema legato ai risicati spazi per parcheggiare in rapporto al numero di turisti che affollano nei mesi estivi il paese marinaro, con presenze che triplicano rispetto al numero di residenti. Per ovviare al fenomeno del traffico selvaggio ogni anno dal Comune vengono istituite delle zone a traffico limitato a tutela di alcune aree del centro abitato.