Castellammare, al via servizi aggiuntivi di pulizia. Interventi sulle spiagge e raccolta incrementata

0
434

Mentre Alcamo Marina è invasa da rifiuti di ogni tipo in attesa che la ditta subentrante, la Tekra srl, subentri all’Energetikambiente dal primo di luglio, a Castellammare del Golfo hanno preso il via questa mattina, i servizi aggiuntivi di raccolta e smaltimento dei rifiuti, che vanno ad addizionarsi a quelli ordinari e quotidiani. L’Agesp, da oggi e per tutta l’estate, potenzierà la raccolta vetro per le attività commerciali prevista adesso tutti i giorni, anche il lunedì pomeriggio e la domenica mattina, come la raccolta dell’organico sempre per le utenze non domestiche tutti i giorni ed anche la domenica mattina. La plastica delle attività commerciali sarà raccolta non solo il lunedì e giovedì pomeriggio ma anche la domenica mattina. Il mercoledì mattina è stato previsto il servizio di raccolta plastica dura a domicilio su prenotazione. Nella zona esterna della città castellammarese lo svuotamento dei cassonetti con compattatore sarà potenziata ed ogni giorno è previsto il servizio di spazzamento manuale da parte degli operatori, svuotamento cestini e raccolta abbandoni. Inoltre servizi aggiuntivi anche per le spiagge: ogni giorno, dalle ore 8 alle 11, compresa la domenica, la ditta Agesp raccoglierà i rifiuti provenienti dalla pulizia della spiaggia Playa e della spiaggia di Guidaloca.

“Si tratta di servizi aggiuntivi che abbiamo richiesto alla ditta Agesp, che si occupa della raccolta dei rifiuti, così da dare ancora maggior decoro alla nostra città ed alle nostre spiagge in questo periodo estivo quando la popolazione quintuplica. Ricordiamo che quotidianamente – hanno detto  gli assessori Giuseppe Cruciata ed Enza Ligotti – quattordici cittadini con disagio economico ripuliscono varie zone della città ed al momento, in particolare la spiaggia Playa e di Guidaloca, dalle 5 del mattino in poi. Gli operatori hanno già posizionato le pedane per l’accesso disabili alle spiagge ed abbiamo provveduto a mettere i contenitori dei rifiuti per la raccolta differenziata in spiaggia ed i cestini ad ogni rampa di accesso alla Playa. Quotidianamente inoltre un mezzo meccanico ripulisce la sabbia della spiaggia Playa”.

Intanto la ditta che si occupa del recupero e della selezione di vetro e metalli continua a lamentare che i rifiuti vengono conferiti in sacchetti di plastica e non negli appositi bidoni e che con il vetro i cittadini mischiano ceramica, organico e vari altri rifiuti. Per questo il sindaco di Castellammare del Golfo invita cittadini e turisti a conferire correttamente tutte le tipologie di rifiuti in particolare vetro e metalli così da evitare eventuali addebiti al Comune da parte delle ditte solo a causa di chi non fa correttamente la raccolta differenziata.