Alimenti scaduti e cattive condizioni igienico-sanitarie. Sequestri in un caseificio di Paceco

600 chilogrammi di prodotti caseari, 488 uova e 40 chili di carne. Questo l’ammontare del sequestro messo a segno dai carabinieri del Nas di Palermo, in collaborazione con il dipartimento di prevenzione dell’ASP di Trapani, al termine di un’ispezione igienico-sanitaria presso un caseificio  di Paceco. I militari hanno sequestrato gli alimenti perché in cattivo stato di conservazione, scaduti, privi della documentazione sulla tracciabilità, immagazzinati in locali molto carenti come condizioni igienico-sanitarie.

Il valore complessivo dei prodotti sequestrati, fra cui anche 230 chilogrammi di cagliata di latte vaccino pastorizzato, ammonta a circa 10.000 euro.  Il legale responsabile del caseificio pacecoto, dovrà rispondere all’autorità giudiziaria e a quella aministrativa delle numerose violazioni rilevate dal NAS. Dovrà anche pagare sanzioni pecuniarie per un totale di 3.500 euro.