Carabiniere in moto, investito in servizio sulla SP 47. Solo escoriazioni e contusioni

La strada provinciale 47 che collega Alcamo e Castellammare del Golfo, da quando alcuni decenni fa è stata ristrutturata e ammodernata, è divenuta molto più scorrevole e veloce. Di conseguenza anche teatro di incidenti più o meno gravi. Questa mattina se ne è registrato un altro. Niente di preoccupante, comunque, ma il fatto diventa certamente notizia perché uno dei protagonisti dell’impatto è stato un carabiniere e per di più mentre si trovava in servizio.

Il militare trentatreenne stava percorrendo la 47 in direzione Castellammare a bordo della sua motocicletta di ordinanza quando, intorno alle 8.30, è stato urtato da una Fiat Panda, di colore grigio, che si stava immettendo sulla provinciale da una stradina laterale, fra le contrade Timpi Rossi e Bigurdo. La moto del carabiniere, toccata dall’auto condotta da un anziano di 86 anni, è caduta rovinosamente a terra. Per fortuna poche conseguenze per il militare in divisa e per lo stesso mezzo.

L’uomo dell’Arma è stato soccorso dai sanitari del 118 e condotto al pronto soccorso dell’ospedale di Alcamo. Qui gli sono stati riscontrati ematomi, contusioni ed escoriazioni. Gli alcamesi che abitano nella zona dell’incidente hanno ribattezzato quell’incrocio “L’angolo del Carabiniere”. Circa otto mesi un altro carabiniere, sempre in moto ma stavolta in borghese e con il mezzo personale, è stato urtato proprio nello stesso punto. Anche in quel caso le conseguenze non sono state per nulla preoccupanti.