Calcio, Eccellenza: l’Alba Alcamo soffre e vince, riacciuffato il 2° posto

Riacciuffa il secondo posto e continua la ricorsa alla capolista Paceco. L’Alba Alcamo ieri ha dato un doppio squillo alla sua stagione, rilanciandosi in classifica grazie alla soffertissima vittoria casalinga sul Castelbuono. Di sicuro gli uomini di mister Chico, superiori sul piano tecnico, non sono stati aiutati da un fondo campo in cattive condizioni dove anche il passaggio corto rasoterra era rischioso per la presenza di un terreno irregolare e pieno di buche. Gol partita messo a segno da Picone al 19° minuto del secondo tempo (nella foto) che risolve un rimpallo in area di rigore degli ospiti con una mezza girata che non da scampo all’estremo difensore avversario Fagone.  Una rete che continua ad alimentare le speranze di un Alcamo che, seppur non scintillante, riesce ancora a tenersi ai vertici del girone A dopo 16 giornate. Il tecnico bianconero continua a credere nella rincorsa al primo posto anche se rimane con i piedi ben saldati a terra.

La formazione di casa ha riconquistato il secondo posto grazie al mezzo passo falso del Riviera Marmi che in trasferta non è riuscito ad andare oltre lo 0-0 con un modesto Atletico Campofranco. C’è da dire che se anche l’Alcamo non ha particolarmente brillato comunque ha legittimato il risultato ieri considerata la traversa colpita con Alderuccio ad inizio gara ed il rigore sbagliato allo start della ripresa da Pirrone che si è fatto ipnotizzare dal portiere avversario. Poco male dal momento che comunque i tre punti sono arrivati ma per Chico ci sono delle attenuanti rispetto alla non massima brillantezza dei suoi.