Calcio, Eccellenza-L’Alba Alcamo in trasferta contro il Mazara

Impegnativa trasferta sul campo del Mazara per l’Alba Alcamo che domani domenica con inizio alle 15,30 affronta i canarini. La partita sarà diretta dall’arbitro Emilio Saia di Palermo, biglietto 10 euro per la tribuna e settore ospiti. Nell’Alcamo mancherà Fina, squalificato ed Esposito perché infortunato, mentre sembra scontato il recupero di Picone.  Un Alcamo deciso a conquistare punti al “Nino Vaccara” di Mazara che si è preparato con il solito impegno, agli ordini di Chico per questa trasferta. I bianconeri, anche se appare difficile, sperano di potere giocare domenica prossima al Catella ed evitare così ulteriori spese per l’utilizzo dello stadio di Castellammare, dove l’Alba Alcamo paga 250 euro. Se consideriamo i magri incassi la società è in perdita. Per esempio col Marsala sono stati incassati 400 euro dai quali occorre toglierne 250. Inoltre la gara iniziata alle 18,30 ha provocato ulteriori problemi perché molti spettatori castellammaresi  che avevano assistito alla partita delle 15 non volevano lasciare le tribune. Col Riviera Marmi la società ha incassato 150 euro. E’ un momento difficile da punto di vista logistico quello che sta attraversando l’Alba Alcamo, priva di un rettangolo di gioco. Il fondo campo del Catella in questo ultimo periodo è oggetto di manutenzione, ma sembra che buche e avvallamenti siano destinati a restare ed ai bianconeri non resta che la via dell’esilio. Ma fino a quando la società sarà disposta a sopportare questa situazione ? Stando così le cose potrebbe la società, presieduta da Baldo Marchese, portare le chiavi al sindaco.