Caduta fatale con lo scooter. Muore alcamese di 58 anni, titolare di una pasticceria a Bologna

Una distrazione, forse un malore, e le strade di Alcamo si sono macchiate di sangue mortale. Questo pomeriggio, poco prima delle 17, il fatale incidente si è verificato sulla SP 55 dopo il lungo rettilinei di contrada San Gaetano. Il conducente, tra i titolari di una nota pasticceria a Bologna, in sella da solo, stava procedendo verso Alcamo Marina quando ha urtato il cordolo alla sua destra cadendo rovinosamente sull’asfalto.

L’uomo, Giuseppe Asta di 58 anni, indossava regolarmente il casco ma il violento impatto con il manto stradale gli avrebbe causato la rottura dell’osso ioide che si trova alla base del cranio. A nulla sono valsi i soccorsi. Sul posto sono arrivati vigili urbani, poliziotti e sanitari del 118. La famiglia Asta è molto nota ad Alcamo anche per avere gestito, per diversi anni, un panificio. Un familiare aveva la passione per le auto da corsa e aveva gareggiato, a bordo di un’Osella, anche belle cronoscalate della zona.