BCsicilia Isola delle Femmine organizza una mostra per la festa di San Giuseppe

BCsicilia l’associazione culturale e di volontariato che opera per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali, nello specifico la sezione di Isola delle Femmine, in onore di San Giuseppe, ha organizzato il tradizionale altarino inserito all’interno di una mostra virtuale di oggetti che ricordano gli antichi mestieri. Quest’anno, così come lo scorso, in piena pandemia, non è stato possibile festeggiare il Santo.

A causa dell’emergenza sanitaria ancora drammaticamente in corso, a Isola delle Femmine la tradizionale Festa di San Giuseppe non si potrà realizzare, come negli anni precedenti, con distribuzione di pane e minestrone in piazza. L’esposizione infatti sarà visibile sulla pagina facebook di BCsicilia Isola delle Femmine venerdì  19 marzo 2021 alle ore 15,00.

La sede locale di BCsicilia organizza nella propria sede un altarino con l’immagine di San Giuseppe  e il tradizionale  pane  aromatizzato, con il finocchio selvatico e minestrone, cucinato con verdure, legumi secchi come fagioli, lenticchie, ceci e i cruzziteddi (castagne secche) con pasta di diversi formati. Negl’anni passati  il pane e il minestrone venivano preparati in grande quantità, per essere offerto agli isolani. Il dolce tipico del giorno è la sfincia, guarnita con ricotta e frutta candita. Una tradizione, che per motivi di sicurezza è stata vietata a Isola delle Femmine è quella della vampa di San Giuseppe, un gigantesco falò acceso nella piazza utilizzando enormi cataste di legna.

Nell’ambito della giornata verranno presentati oggetti legati agli antichi mestieri, in onore al Santo: attrezzi  del falegname e arnesi del ciclo del pane  come: vecchi aratri, falci, forconi, ceste. Lo scopo della Sezione locale di BCsicilia di Isola delle Femmine, guidata da Agata Sandrone,  è quello di non disperdere il ricordo di una suggestiva tradizione e la memoria storica legata agli antichi mestieri del territorio.