Balestrate-Apre Villa Europa, rinasce la vecchia “Conchiglia”

0
690

BALESTRATE. Dopo 13 anni riapre la Conchiglia a Balestrate: un luogo magico che per decenni è stato punto di riferimento di giovani e adulti dell’intera Sicilia occidentale prima della sua chiusura. In realtà della Conchiglia resta poco e niente se non lo spazio: infatti quella che un tempo era una famosissima discoteca oggi è stata trasformata in una villa con bar da Comune e privati ribattezza con il nome di “Villa Europa”. Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza delle autorità civili e religiose.
A gestire l’area sarà la ditta alcamese Sorrentino che lo scorso anno si era aggiudicata l’appalto indetto dal Comune. Secondo il capitolato a carico del gestore ci saranno la fornitura e collocazione per tutta la durata della concessione di servizi igienici per il pubblico, la custodia, manutenzione ordinaria e cura del verde, la vigilanza dei locali e l’assunzione di spese per l’energia elettrica e acqua potabile. Inoltre il concessionario avrà l’obbligo di garantire l’apertura della villa comunale secondo i seguenti orari: dall’1 giugno al 30 settembre dalle ore 10 alle 12 e dalle 16 alle 20; dall’1 ottobre al 31 maggio dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17. L’Ex Conchiglia rappresenta un pezzo di storia dell’intera Sicilia: dal 1961 era diventata infatti un punto di riferimento, ospitando concerti di grande importanza come quello dei Nomadi. Ma il suo declino è stato lento e inesorabile.
Il servizio del chiosco sarà di assoluto valore. Il Comune infatti ha previsto che la ditta aggiudicataria avesse acquisito un titolo professionale per il commercio, la preparazione o la somministrazione di alimenti istituito dalle Regioni, e un’esperienza almeno quinquennale presso imprese esercenti l’attività nel settore alimentare e nel settore della somministrazione di alimenti e bevande.