Aveva lanciato due cuccioli dal finestrino a Carini, andrà a processo. “Enpa”, è parte civile

Ha chiesto il rito abbreviato l’automobilista che nella pasquetta del 2019, nel lungomare di Carini, aveva lanciato dal finestrino della sua macchina in corsa un trasportino con dentro due cuccioli di cane. L’uomo, era stato beccato da un agente della polizia municipale che, grazie al sistema di videosorveglianza, aveva inviato una volante sul posto per recuperare i due animaletti e attraverso il numero di targa, era risalito al responsabile. L’imputato rischia fino a 10 mila euro di multa per abbandono di animali. Nel processo, l’Ente Nazionale per la Protezione degli Animali (ENPA) si è costituita parte civile.