Autostrada A29 e statali, arrivano 40 milioni di euro

Quindici milioni di euro per l’autostrada A29 Palermo – Mazara e per la sua diramazione Alcamo – Trapani sono stati destinati dall’Anas nell’ambito  della nuova tranche del “piano #bastabuche” riguarda l’intero territorio nazionale. Le somme per l’unica autostrada che corre nella provincia trapanese serviranno per realizzare interventi di manutenzione programmata della pavimentazione. L’Anas ha già pubblicato le gare d’appalto sulla Gazzetta Ufficiale. La stessa somma di 15 milioni è stata destinata anche alla A19, l’autostrada Palermo Catania. Alle strade statali della Sicilia occidentale, fra queste anche le 113, 115 e 187, arrivano invece 25 milioni di euro. “L’iter per l’affidamento degli appalti è stato attivato mediante la procedura di accordo quadro. In questa maniera viene garantita la possibilità di eseguire i lavori con tempestività nel momento in cui si manifesta la necessità, senza dover poi espletare una nuova gara di appalto. Così si risparmia tempo e si opera con maggiore efficienza. Attualmente sulla A29 sono già in corso altri lavori per il rifacimento dell’asfalto e della segnaletica orizzontale. Interventi sempre in itinere e transito soltanto in una corsia all’interno delle due gallerie di Segesta, una delle quali è stata ammodernata da lavori durati diversi anni, costati 15 milioni di euro e ultimati nel maggio del 2018.  Il progetto per l’ammodernamento delle strutture e degli impianti tecnologici dell’altra galleria di Segesta deve invece essere ancora appaltato dall’Anas. I lavori dovrebbero partire entro la fine del 2020 e durare almeno due anni