Assessorato a DB, si defila Cusenza. Di Simone al posto di Cruciata?

da sinistra Cruciata, Di Simone e Cusenza

Diventerà Bellissima pronta rientrare in giunta a Castellammare del Golfo. Il posto lasciato vacante dal dimissionario Giuseppe Cruciata, che ha così rispettato il turn-over stabilito dal partito, dovrebbe essere assunto da Brigida Di Simone. Sia il sindaco Nicola Rizzo che le segreterie locale e provinciale di DB hanno offerto la carica alla giovane consigliera comunale, 33 anni, ingegnere edile, già componente del parlamentino cittadino durante la sindacatura Coppola. In un primo momento sembrava che il gruppo vicino al presidente Nello Musumeci fosse orientato a scegliere il navigato Sebastiano Cusenza ma poi, per ragioni di opportunità, è arrivata la virata verso la Di Simone.

Cusenza, infatti, potrebbe trovarsi in imbarazzo per la posizione politica, vicina ma in un altro partito, di un suo stretto familiare. Brigida Di Simone, alle amministrative del 2018, con 275 preferenze è risultata la terza più votata della lista Oltre, quella a sostegno del primo cittadino. Settima, come numero di consensi, tra tutti i consiglieri comunali. Cusenza, invece, di voti ne conseguì 159 ma ha poi avuto sempre un certo peso nei confronti dell’amministrazione Rizzo tant’è che venne poi nominato consigliere delegato del sindaco. Per assegnare il quinto assessorato si attende soltanto adesso che la Di Simone sciolga la sua riserva. La 33enne vuole riflettere, comunque senza pressioni, per evitare che il nuovo incarico assessoriale possa interferire più di quanto dovuto nei suoi impegni familiari e lavorativi. La prossima settimana, comunque, dovrebbe essere quella buona e Diventerà Bellissima tornerà ad avere il suo assessorato all’interno della giunta municipale guidata da Nicola Rizzo. Un giro di valzer all’interno dello stesso movimento politico, pare senza alcun malumore.