Apicoltura, arrivano dalla Regione Sicilia fondi per 500 mila euro

Un aiuto agli apicoltori come rimborso per le spese straordinarie sostenute per l’allevamento delle api. Lo prevede il bando del dipartimento dell’Agricoltura della regione siciliana che, con un fondo di 500 mila euro, rivolto a imprenditori apistici, società e cooperative che abbiano sede legale e operino nel territorio siciliano e siano iscritti all’anagrafe apistica nazionale, dice la Regione siciliana. Il sostegno consiste nel rimborso delle spese sostenute dal primo gennaio 2021 al 15 settembre 2021 per l’acquisto di prodotti per l’alimentazione di soccorso delle api. In quel periodo, infatti, la produzione è stata fortemente condizionata dai cambiamenti climatici tra le stagioni, che ha provocato la riduzione di diverse colture in Sicilia. Inoltre, nel corso dell’estate una serie di incendi ha distrutto numerosi pascoli e la vegetazione arbustiva e arborea. Fatti che hanno influito sul ciclo biologico delle api e provocato la riduzione di cibo, a tal punto da richiedere agli allevatori un intervento di alimentazione straordinaria per consentire la sopravvivenza degli sciami, con il conseguente aggravio di costi per la produzione. Le domande dovranno essere trasmesse all’Ispettorato provinciale dell’agricoltura competente per territorio in cui ha sede legale l’azienda entro il 12 dicembre e dovranno contenere una relazione sui danni subiti dall’azienda. In provincia di Trapani sono una ventina le aziende che si occupano di apicoltura dalla quale traggono ottimo miele