Ancora fiamme su monte Sparagio. Spegnimento e bonifica completati stamattina

E’ stata praticamente completata la bonifica del versante di monte Sparagio interessato ieri da una vasto incendio, alimentato dalle raffiche di vento. Si tratta della montagna più alta in provincia di Trapani, oltre 1.100 metri, che sorge fra Balata di Baida, Buseto Palizzolo e Purgatorio d Custonaci. Monte Sparagio, appena una settimana fa, era stato colpito da un altro incendio ma in una zona diversa.

Ieri il rogo è partito nel pomeriggio ed è andato avanti per tutta a notte. E’ stato il corpo forestale ad occuparsi interamente dello spegnimento delle fiamme che hanno interessato zone alquanto impervie e poco accessibili. Impegnati anche gli elicotteri del servizio antincendi boschivi e un canadair. Le fiamme, seppur abbastanza vaste e preoccupanti, non hanno interessato abitazioni ma hanno distrutto diversi ettari di bassa vegetazione. Dopo diverse ore di lavoro, monte Sparagio è stato bonificato e messo in sicurezza. Non dovrebbero esserci più pericoli di ripartenza delle fiamme.

L’ennesimo attacco al monte che sorge fra la frazione castellammarese di Balata di Baida e quella custonacense di Purgatorio rientra purtroppo nella lunga lista degli incendi, anche questo molto probabilmente doloso, che in questa estate 2020 ha arrecato grave nocumento al patrimonio naturale della provincia di Trapani, da monte Inici fino alla riserva di Monte Cofano.