Anci Sicilia, un accordo per l’assistenza ospedaliera

Un protocollo d’intesa è stato firmato tra l’AnciSicilia e il Coordinamento dei Comitati Consultivi Aziendali dell’Area Metropolitana di Palermo: l’accordo è stato sottoscritto dal presidente dell’Associazione dei comuni siciliani, Leoluca Orlando, e i presidenti dei Comitati Consultivi Aziendali dell’Ismett, Salvatore Camiolo, di Villa Sofia- Cervello, Rocco Di Lorenzo, dell’Asp Palermo, Francesco Paolo La Placa, del Policlinico “Paolo Giaccone, Gaetana Pensabene, e del “Di Cristina Benfratelli”, Francesco Sammarco. Tra gli obiettivi dell’intesa, affrontare problematiche sanitarie e sociali, fornire una risposta completa ed univoca alle esigenze del cittadino, sensibilizzare gli assessorati ad aprirsi ad un confronto diretto con il Coordinamento su tematiche sociali che hanno delle ricadute sanitarie e che non sempre è possibile affrontare all’interno delle aziende sanitarie, tra cui inquinamento e smaltimento dei rifiuti.
Si è evidenziata anche la necessità di istituire un Management e un Garante per la disabilità in difesa dei diritti dei cittadini disabili, per l’abbattimento delle barriere e per una migliore fruibilità dei servizi. Il protocollo sarà condiviso con gli assessorati regionali alla Salute e alla Famiglia per rispondere in maniera completa ed esaustiva ai complessi bisogni socio-sanitari dei cittadini. Sono migliaia le persone della provincia di Trapani che vengono ricoverate negli ospedali di Palermo.