Ammalati di Aids, in provincia di Trapani la più alta percentuale

La provincia di Trapani ha la più alta percentuale di ammalati di Aids in Sicilia, dove ogni anno vengono diagnosticati circa 200 nuovi casi di infezione da HIV. E la provincia di Trapani è tra quelle siciliane con la più alta percentuale di nuovi casi per anno. Attualmente nell’UOC Malattie infettive sono in cura 210 pazienti con infezione cronica da HI. Sono disponibili anche le nuovissime terapie con farmaci iniettabili a lunga durata d’azione. Il dato comunicato oggi primo dicembre, Giornata mondiale contro l’Aids 2022.

L’Azienda sanitaria provinciale di Trapani ha organizzato un evento di sensibilizzazione sul territorio rivolto agli studenti di scuola secondaria superiore. Si tratta di un’ occasione per tenere alta l’attenzione sul tema dell’informazione, della prevenzione e sull’importanza della giusta conoscenza sul virus dell’HI. E di questo ha parlato Pietro Colletti direttore l’Unità malattie infettive durante l’incontro con gli studenti di scuola secondaria superiore dell’Istituto ‘Rosina Salvo’ di Trapani, dove un team di specialisti ha fornito informazioni su HIV e malattie sessualmente trasmesse.

Il progetto si inserisce nelle attività previste dalla Regione siciliana e dall’Ufficio speciale comunicazione dell’assessorato regionale alla Salute. “Giornate di sensibilizzazione come quella che si celebra il primo dicembre – ha sottolineato il commissario straordinario dell’Asp di Trapani, Vincenzo Spera – sono importanti per mantenere alta l’attenzione su un’emergenza di salute globale su cui l’informazione, la prevenzione e lo screening sono sempre necessari.

L’obiettivo è formare giovani competenti in grado di sensibilizzare altri giovani sul tema della prevenzione grazie alla quale è possibile avviare tempestivamente il percorso terapeutico. In Ambulatorio è possibile anche effettuare visite in regime SSN (Servizio Sanitario Nazionale) per malattie a trasmissione sessuale ed è garantito l’accesso a test anti HIV gratuiti e in anonimato;