“Amici della musica” di Alcamo, a Giorgio Mulé e Claudio Fiasconaro i premi ‘Vissi d’Arte”

Giorgio Mulè, nato a Caltanissetta ma cresciuto a Mazara, deputato di Forza Italia ed attualmente sottosegretario alla Difesa è uno dei vincitori del premio internazionale di cultura Città di Alcamo-Vissi D’Arte. Giornalista che iniziò nel Giornale di Sicilia, poi passò al Giornale e tra gli incarichi coperti quello di direttore di Italia Uno e di Panorama. Altro premio per Nicola Fiasconaro che con la sua azienda di Castelbuono confeziona  panettoni e altro, apprezzati in tutto il mondo. La cerimonia in programma domenica sette novembre alle 19 al centro congresso Marconi di Alcamo, dove riprenderà la stagione concertistica, varata dall’Associazione amici della musica, presieduta da Francesco Bambina. Il conferimento dei premi, già dati a personalità internazionali di vari campi, avviene durante la serata finale del concorso internazionale Amici della musica, annullato anche per l’edizione 2021  per la pandemia del covid 1. A avrebbe dovuto svolgersi dal 4 al sette novembre prossimo. Lo stesso Francesco Bambina una settimana fa ha consegnato a Roma il Premio, nella prestigiosa sede dell’Hotel Hilton, allo chef internazionale Hienz Back, tre stelle che gestisce il famoso ristorante la Pergola nella terrazza di questo famoso Hotel. E alla Pergola si è svolta la premiazione. La macchina organizzativa, presieduta da Francesco Bambina, si è  messa in moto da tempo. Impegnatissime, da sempre, per il concorso Angela Di Gregorio ed Anna Lucia Allegro. Presidente della giuria del concorso annullato  è Fabrizio Maria Carminati, direttore di orchestra di fama internazionale. Intanto il mese entrante e a dicembre i quattro appuntamenti restanti della stagione concertistica 2021 che è la 35esima e il sette novembre concerto e assegnazione dei premi a Giorgio Mulè e Nicola Fiasconaro.