Altra rapina serale ad Alcamo, sempre con coltello. Parapiglia e vano inseguimento

Alla riapertura dei negozi, dopo la chiusura domenicale, è immediatamente arrivata la terza rapina, sempre con le medesime caratteristiche, identico orario e sempre nella stessa zona di Alcamo, quella sud-est, fra il viale Europa e la via Madonna del Riposo. Adesso gli esercenti sono davvero preoccupati ma anche tutti i cittadini che frequentano quella zona sono in preda all’ansia. Stavolta, a differenza di quanto accaduto venerdì e sabato sera, i malviventi entrati in azione sono stati quattro. Tre sono entrati all’interno del negozio Casalinghi Regina, che sorge a pochi metri dall’UPIM, bersaglio colpito sabato sera, e uno ha aspettato fuori facendo da palo. Con il solito coltello, mascherina sul viso, cappello e cappuccio, hanno intimato al gestore di consegnare il denaro in cassa: un magro bottino di appena 50 euro.

La zona era presidiata da un piano di prevenzione pianificato da polizia e carabinieri. Così, non appena usciti dal negozio, è partita l’inseguimento a due dei 4 rapinatori che stavano tentando di fuggire a bordo di uno scarabeo rubato. La corsa fra il traffico si è conclusa con lo scontro del ciclomotore con un mezzo e la prosecuzione a piedi. Gli uomini dell’Arma hanno provato ad inseguire i due senza però ottenere risultati. Nulla da fare anche per gli uomini in borghese della polizia presenti in zona. Tre rapine quindi, per un bottino complessivo di circa 700 euro ma tanto panico per gli alcamesi.

Dal racconto delle vittime sarebbe comunque emerso che si possa trattare di rapinatori stranieri, forse nordafricani, ovviamente residenti ad Alcamo, e di giovane età e dall’abbigliamento giovanile: bomberino, jeans stretti, scarpe tipo Adidas. Carabinieri e polizia stanno analizzando i filmati delle videocamere installate all’interno e davanti gli stessi esercizi commerciali nonché quelle presenti in tutta la zona. Il cerchio potrebbe stringersi nel giro di poche ore. Intanto bisognerà attendere cosa accadrà stasera intorno alle 20 on quella o in altre zone di Alcamo. Le forze dell’rodine sono in stato di allerta.