All’oro olimpico passando da Trapani. Soddisfazione della Lega Navale Italiana

È partita dalla sezione di Trapani della Lega Navale Italiana la corsa olimpica di Ruggero Tita e di Caterina Banti, che hanno conquistato l’oro alle Olimpiadi di Tokyo nei Nacra 17 di vela.

La città di Trapani, infatti, lo scorso inverno da novembre a febbraio, ha ospitato gli atleti azzurri che hanno riportato la medaglia più prestigiosa in Italia dopo 13 anni. La scelta della città trapanese, quale meta per gli allenamenti preparatori alle Olimpiadi, è stata presa dal tecnico federale Gabriele Bruni, che, oltre ad essere socio della Lega Navale Italiana di Trapani, ricopre il ruolo di consulente a titolo gratuito del settore vela della sezione trapanese. Una scelta quella di Trapani per riproporre le stesse caratteristiche al campo di regata ritrovato ad Enoshima.