Alcamo: volantinaggio “selvaggio”, regole non rispettate.

0
232

 

Per Avere una  città pulita ci vuole l’  impegno di tutti i cittadini ed il rispetto delle regole di civica educazione.

È su questo principio che l’assessore all’ambiente della giunta Bonventre, Salvatore Cusumano, intraprende la “battaglia” contro il volantinaggio selvaggio. Infatti nonostante l’ordinanza n. 43 del 2015 che consente e disciplina il volantinaggio pubblicitario nelle sole giornate di lunedì e giovedì dalle ore 8.30 alle ore 12.00, la città continua ad essere sporcata  dai fogli dei volantini pubblicitari , in quanto, come sostenuto dalla’amministrazione Alcamese, le ditte e gli operatori addetti alla distribuzione dei volantini non rispettano quanto contenuto nella suddetta ordinanza, con la conseguenza che il territorio Comunale continua ad essere invaso da volantini pubblicitari, distribuiti, appunto, in spregio a quanto determinato dall’Amministrazione.

La stessa ordinanza prevede inoltre che la distribuzione di materiale pubblicitario è vietata anche nelle giornate festive e prefestive anche se coincidono con le giornate di Lunedì e giovedì. Tenuto conto di ciò l’assessore rende noto che a breve verranno ristrette ulteriormente  le modalità e le giornante di volantinaggio, predisponendo ulteriore ordinanza ad integrazione di quella già esistente.

L’inosservanza dell’ordinanza Comunale, continua l’assessore Cusumano,   oltre ad incidere negativamente sul decoro della Città comporta anche un enorme spreco di energie per il mantenimento della pulizia delle strade, con l’inevitabile sostenimento di ulteriori costi per l’amministrazione e quindi per tutti i cittadini, che potrebbero invece esser risparmiati o essere dirottati su altre esigenze prioritarie per il territorio.

Importante è quindi anche la collaborazione di tutti i cittadini, affinché denunzino eventuali atti di inciviltà presso l’ufficio relazioni con il pubblico  che provvederà ai successivi adempimenti previsti. la collaborazione di tutta la cittadinanza potrà sicuramente  solo migliorare la vivibilità della nostra città.

A tal proposito ricorda l’assessore Cusumano di non abbandonare, come si sta verificando in questo periodo ad Alcamo Marina, i rifiuti pesanti in quanto si può tranquillamente concordare il ritiro degli stessi con gli operatori dell’AIMERI e che, comunque, il centro di raccolta comunale è aperto e funzionante, evitando cosi di intercorrere in sanzioni.