Alcamo, un presepe laico del comitato antirazzista e contro le discriminazioni

Una iniziativa singolare ad Alcamo: il comitato antirazzista e contro le discriminazioni “Non basta un minuto di silenzio” Hurrija di Alcamo e Castellammare presenta il presepe laico “Tu scendi dalle stelle o re del cielo e dormi in un cartone al freddo e al gelo”. Da un progetto di Lorenzo Raspanti, la realizzazione sarà da oggi a partire dalle ore 18.00 e fino al 30 dicembre in piazza Ciullo, sotto il porticato del Collegio dei Gesuiti. “Non ci sentiamo di festeggiare la nascita di Gesù senza pensare a quello che sta succedendo attorno a noi adesso – scrive in una nota il comitato-. Pertanto ha deciso di realizzare “un presepe fatto d’immagini raccolte nel nostro tempo e nella drammaticità degli eventi quotidiani: per incontrarsi e discutere, per manifestare tutto il disagio e la rabbia, per combattere l’indifferenza, l’impotenza, l’assuefazione. Il nostro non vuol essere un presepe esclusivamente religioso, ma anche laico, espressione di un alto valore politico”.