Alcamo, tentato furto al santuario di Maria Santissima dei Miracoli

Tentato furto sacrilego la scorsa notte al santuario di Maria Santissima dei Miracoli, Patrona della città di Alcamo. I ladri prima hanno tentato di forzare i due portoni d’ingresso che presentano segni di effrazione. Non riuscendovi attraverso un tetto sono entrati nel giardinetto della chiesa. Ma anche in  questo caso non sono riusciti a forzare la porta ed entrare nella chiesa. Il santuario è il luogo più amato dagli alcamesi. La chiesa venne eretta dopo che nel 1547 nella zona venne trovata un’icona della Vergine all’interno di una grotta. Da allora ogni anno dal 19 al 21 giugno si celebra la festa della Patrona e durante il mese di maggio migliaia di alcamesi, così come accade tutto l’anno, si recano al santuario per pregare e assistere alle funzioni religiose. Il rettore del santuario padre Benedetto Cottone ha presentato denuncia ai carabinieri che nel corso dei rilievi hanno trovato a terra attrezzi per lo scasso.