Alcamo-Servizio Spazio Gioco pomeridiano per bambini di 18-36 mesi, istanze entro il 15 luglio

0
470

 

Finanziato al Comune di Alcamo un servizio di spazio gioco pomeridiano, per rispondere alle esigenze dei genitori che lavorano, anche nelle ore pomeridiane, offrendo un servizio a carattere educativo e ludico rivolto a bambini di età compresa tra i 18 mesi ed i 3 anni. Il servizio, finanziato a seguito dell’approvazione del II riparto del Piano di Intervento PAC Infanzia, sarà assicurato a 60 bambini residenti nel Comune per 10 mesi all’anno, presumibilmente dal 1° Settembre 2016 al 30 giugno 2017 per 4 ore e mezza al giorno, dal lunedì al venerdì dalle ore 15.00 alle 19.30 e sarà ubicato nei locali dell’Asilo Nido Comunale “E. Salgari”. La gestione del servizio sarà affidata a terzi, attraverso appalto. La data di avvio potrebbe, infatti, subire delle variazioni legate ai tempi di espletamento della gara. Le iscrizioni per l’accesso al servizio sono già aperte. Saranno impiegati educatori e ausiliari e non è prevista la consumazione di pasti. I potenziali beneficiari sono i bambini di età compresa tra i 18 ed i 36 mesi compiuti alla data di pubblicazione dell’avviso – quindi oggi – appartenenti a famiglie residenti nel Comune di Alcamo e con attestazione ISEE in corso di validità. Per richiedere l’iscrizione, le famiglie dei piccoli devono presentare l’istanza su un apposito modello all’ufficio Protocollo Generale del Comune. Le richieste pervenute, fa sapere l’ente, saranno accolte nei limiti della disponibilità dei posti liberi, secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande. Per la formazione della graduatoria verranno osservati dei precisi criteri, e in particolare, nell’ordine: portatori di forme di disabilità documentate da servizi pubblici; nucleo familiare in cui siano presenti portatori di disabilità, documentata dai servizi pubblici; nucleo familiare in condizioni di disagio sociale documentato da servizi pubblici; nucleo familiare monoparentale. In caso di parità si procederà mediante sorteggio, previa comunicazione della data agli interessati. Per la compartecipazione al servizio Spazio Gioco, verrà richiesta alle famiglie una retta mensile differenziata per fasce di reddito, in relazione a quella ISEE di appartenenza in corso di validità (come previsto dalla Determinazione del Commissario Straordinario n. 19 del 12/05/2016.). Le fasce sono sei: si va da una retta minima di 40 euro mensili, previsti per la prima fascia, ad un massimo di 125 euro per la sesta ed ultima fascia. Le domande vanno presentate all’ufficio Protocollo Generale del Comune di Alcamo entro le ore 12:00 del 15 luglio prossimo. Quelle che perverranno successivamente saranno prese in considerazione compatibilmente ai posti disponibili. I moduli sono reperibili presso il Settore Servizi al Cittadino del Comune di Alcamo Via Verga n. 67, presso l’URP o collegandosi al sito www.comune.alcamo.tp.it.