Alcamo, rinnovo vincolato per i precari

0
312

Due deliberazioni di giunta (la n. 88 e n. 89 del 27/03/2014) che prorogano rispettivamente fino al 31/12/2016 e fino al 31/12/2014 i contratti di 181 soggetti impegnati in attività socialmente utili e 352 rapporti di lavoro a tempo determinato ad orario ridotto. Ma la novità questa volta è che, come si legge nell’atto di interpello (prot. n. 18272 del 31/03/2014) del Settore Affari Generali e Risorse Umane del Comune, a firma del dirigente Marco Cascio, è che “Le suddette proroghe sono state subordinate espressamente alla condizione che, in conformità ai generali principi della maggiore efficienza, efficacia ed economicità dell’azione amministrativa, si realizzi una ottimizzazione nell’utilizzo delle suddette risorse umane”. Come spiega dalle pagine di Facebook l’assessore Enzo Coppola: “Il rinnovo del contratto, vedere delibera di Giunta pubblicata nel sito del Comune, è stato vincolato alla disponibilità del personale, in mancanza della quale il contratto non si rinnova”. Si tratta dunque, di “un rinnovo vincolato ed è collegato ad un atto d’interpello sulle mansioni vacanti”. “Anche nell’ambito della necessaria e doverosa azione di programmazione triennale del fabbisogno del personale – si legge nel documento – si intendono individuare profili professionali prioritari, necessari per l’espletamento delle attività d’istituto soprattutto nell’ambito delle competenze dei servizi tecnico manutentivi, igiene ambientale, cura e manutenzione del territorio”. Le figure di cui il Comune abbisogna principalmente per il momento sono: 21 autisti categoria giuridica B da utilizzare come autisti di pulispiaggia e trattori per la pulizia di Alcamo Marina e il trasporto di percolato; 50 operai generici categoria giuridica A per il servizio “raccolta e spazzamento piazzali, arenile, dune, area parcheggi Alcamo Marina” e il “servizio manutenzione strade” a 18/24 ore settimanali; 8 operai generici categoria giuridica A per il servizio “svuotamento cestini arenile Alcamo Marina” a  18/24 ore settimanali; 3 operai generici cat. A per il servizio “estrazione e trasporto percolato” a 20/24 ore settimanali. I profili professionali – specifica l’atto di interpello – andranno individuati, all’interno della platea dei lavoratori in servizio, a qualunque titolo, con rapporto di lavoro a tempo determinato (L.R. 16/2006, e L.R. n. 21/2003) ed ai lavoratori impegnati in attività socialmente utili, in aggiunta al personale contrattista già impegnati nei servizi oggetto dell’avviso, aperto comunque a tutti i lavoratori con priorità ai dipendenti a tempo determinato. Rimane salva comunque, la facoltà dell’Amministrazione, in presenza di disponibilità formalizzate dai precari, aumentare il numero delle risorse umane da assegnare a tali servizi. I dipendenti hanno sette giorni di tempo a partire da oggi per presentare istanza al Settore Affari Generali per il profilo professionale prescelto per il suo più utile inserimento per il triennio 2014-2016 e successivi. In caso di richieste numeriche superiori al numero delle unità indicate l’Amministrazione comunale precisa che si darà la precedenza al lavoratore con maggiore anzianità di servizio, a qualunque titolo presso l’Amministrazione; a parità di servizio prestato si darà la preferenza al più anziano di età. Anche l’assessore all’Economia e Sviluppo Economico, Antonino Manno, aveva fatto sapere dal noto social network che “Il bilancio di previsione 2014 a cui si sta lavorando, prevede una netta inversione di tendenza rispetto al trend delle spese correnti comprese quelle per il personale. In questa ottica,- scrive Manno – è stata già trasmessa una precisa volontà politica alla dirigenza ed alle posizioni organizzative apicali del principio che “il personale va impiegato laddove serve”. Manno sottolinea: “Non ci sono intenti punitivi nei confronti di nessuno. Tutti i lavori e le mansioni svolte sono nobili e dignitose se espletati con impegno e dedizione. Siamo sicuri – conclude – che tutti i dipendenti del comune di Alcamo ci seguiranno in questi obiettivi e confidiamo nella loro preziosa collaborazione”.

Before she knows it
lous vuitton speedy the Handbags and the Company Collection 2008

If you choose to ignore this advice then be warned
woolrich outletFacts About Women’s Clothing Alterations