Alcamo-Rassegna teatrale, premiati i vincitori

0
473

Impegno civile e comicità è riuscita a coniugare la compagnia Piccolo teatro di Alcamo durante la serata di premiazione della Settima rassegna amatoriale, tenutasi al teatro “Cielo” dove si è registrato il tutto esaurito. Ci testimonia l’interesse degli alcamesi e non verso bella realtà, che in questo 2016 celebra i 40 anni di attività. Impegno civile nei monologhi della scrittrice Maria Sandias, bene interpretati da Chiara Calandrino, Arianna Raspanti e il dialogo tra madre e figlia: Maria Faraci e Mirella Ingrao. Il tema dei monologhi le donne contro la mafia,tratti da storie vere. A Maria Sandias è stato conferito il premio “Salvatore Tartamella”. Il pubblico ha decretato quale vincitrice la compagnia “CalamonaciinScena”. Migliore compagnia teatrale è risultata la compagnia “C:A:S:T” di Villagrazia di Carini. Migliore attore protagonista Enzo Raffiti, compagnia di Calamonaci, migliore attrice Valeria Scaglione (Villagrazia di Carini). Migliore attrice caratterista Laura Briguglio, compagnia “Dietro le quinte” di Milazzo, migliore attore caratterista Massimo Barbagallo (Villagrazia di Carini). Bravo il cabarettista Marco Manera. Con il noto garbo e professionalità ha presentato Nato Stabile, regista e colonna del Piccolo teatro, così come l’infaticabile direttore Franco Regina, al quale sono stati tributati applausi per la regia dei monologhi. Parole di apprezzamento per l’attività del Piccolo, fiore all’occhiello della città di Alcamo, da parte del presidente regionale dei teatri amatoriali e dal commissario comunale. Ma con la rassegna non si è conclusa la stagione teatrale. Prossimi appuntamenti il 18, 19 e 20 marzo con “L’amante… di mia moglie” commedia brillante in due atti per la regia di Massimo Serra. Recitano gli attori del Piccolo di Alcamo.