Alcamo Pride contro omofobia e discriminazioni. Corteo e testimonianze per le vie (VIDEO)

Il corteo partito davanti al castello dei conti di Modica di Alcamo per una manifestazione partecipata, promossa dall’associazione animalista “Un’anima Mille Zampe”, presieduta dall’alcamese  Gaspare Camarda. Ieri pomeriggio si è svolta la manifestazione dal titolo: “Alcamo Pride” contro la mancata approvazione del DDL Zan che prevede l’estensione dei reati riguardanti la discriminazione e la violenza nei confronti delle minoranze (razziali, etniche, religiose) integrando anche le motivazioni riguardanti il sesso, il genere, l’orientamento sessuale e la disabilità. L’associazione opera anche a Balestrate e Castellammare.  Il castello dei Conti di Modica  illuminato con i colori della bandiera arcobaleno, flash mob, testimonianze, proiezioni di video, canti  balli hanno caratterizzata questa iniziativa. In democrazia ben vengano le manifestazioni ma per il drammatico periodo che il mondo sta attraversando no agli assembramenti e  al mancato uso da parte di molti delle mascherine, che purtroppo si verificano durante gli eventi. Ma ora ascoltiamo Massimo Milani, uno dei leader nazionali del movimento, presente ieri pomeriggio ad Alcamo.