Alcamo-“Piccolo teatro”, nona rassegna amatoriale: premiati i vincitori

0
538

Premio migliore compagnia  del pubblico alla Cast di Villagrazia di Carini per la commedia brillante “Cercasi tenore”, regia di Antonella Messina. A decretare il successo alla Nona rassegna del teatro amatoriale Città di Alcamo, organizzata dalla Cooperativa piccolo teatro, è stata la votazione degli spettatori. A consegnare la targa è stato il sindaco Domenico Surdi. Una vittoria al foto finish per solo due punti e ciò dimostra la qualità delle rappresentazioni andate in scena al teatro Cielo, iniziate lo scorso novembre. La compagnia Cast, diretta da Antonella Messina, origini alcamesi, presidente regionale della Fita,  ha fatto da asso pigliatutto. Infatti Laura Carini ha vinto il premio di migliore attrice caratterista così come Luca Tutino mentre a  Valeria Scaglione è andato il premio quale migliore attrice protagonista. Migliore attore protagonista Angelo Parano della compagnia “Il canovaccio” di Leonforte. Migliore regia a Cettina Sciacca della compagnia Sikilia di Santa Teresa di Riva. Premio migliore compagnia a “Il carrozzone di Palermo”. Premio speciale conferito invece al giornalista Giuseppe Maniscalchi (nella foto). Nella motivazione del premio al collega della redazione di Alpa Uno e del Giornale di Sicilia è scritto: “Da quant’anni, giorno per giorno, racconta la sua città con articoli, interviste e inchieste. Il senso della notizia, la passione per il mestiere, la curiosità intellettuale ne fanno cronista attenti, puntuale, corretto. Ha dedicato la vita al giornalismo con sobrietà, entusiasmo”. Si tratta del premio speciale 2018 dedicato all’artista alcamese “Salvatore Tartamella”. Il sindaco Domenico Surdi, durante il suo indirizzo di saluto, ha parlato dell’importante lavoro svolto da 42 anni dalla Cooperativa piccolo teatro. Antonio Briante, direttore generale Conad Sicilia,  si è soffermato sulle iniziative svolte dalla sua azienda al servizio del territorio puntando su quegli eventi, come quelli varati dal Piccolo teatro, che contribuiscono alla crescita sociale e culturale. Presente anche Carmelo Pace, presidente nazionale della Fita, Federazione italiana teatro amatoriale, che ha parlato della qualità e professionalità raggiunte dalle compagnie, che anche a livello dilettantistico, perpetuano l’arte del teatro. Nato Stabile ha condotto la serata coadiuvato dalle due attrice emergenti del Piccolo teatro, Chiara Calandrino e Irene Filippo. Il ringraziamento verso tutti i presenti da  Felice Ciacio, presidente della Cooperativa e del direttore generale Franco Regina. Attori e rappresentanze delle compagnie partecipanti alla rassegna hanno apprezzato la cortesia e l’ospitalità con la quale sono stati accolti ad Alcamo. Una manifestazione da incorniciare quella di ieri sera, caratterizzata anche dall’attribuzione del premio giornalistico “Salvatore Tartamella”, il poliedrico e compianto artista alcamese. Ma le fatiche dei soci e attori del Piccolo teatro non sono terminate ieri sera. Infatti domenica 18 marzo alle 18 sarà rappresentata la commedia musicale di Marco Cavallaro :”That’s Amore”. A seguire il sette aprile, ore 21,15, la commedia “3 papà per un bebè” con Alessia Fabiani, Mario Zamma e Nicola Canonico. La stagione si concluderà con tre appuntamenti da non perdere: da venerdì 20 aprile a domenica 22. La Cooperativa piccolo tetro porterà il scena “Il cappello di Carta”, commedia di Gianni Clementi, per la regia di Nato Stabile.