Alcamo, parte la riorganizzazione degli uffici comunali

    A partire da oggi i lavoratori, sia a tempo determinato che indeterminato, del Comune di Alcamo, appartenenti alle categorie A, presteranno servizio presso il settore Servizi Tecnici per svolgere tutte quelle mansioni affidate loro dal Dirigente del settore, in conformità alle disposizioni di cui al D.lgs. 81/2008 in materia di sicurezza sul lavoro.

    Il primo cittadino, Sebastiano Bonventre, afferma: “Nell’ambito della riorganizzazione e rimodulazione degli uffici e servizi del Comune di Alcamo, a partire da oggi, i lavoratori di categoria A presteranno servizio con il ruolo per cui sono stati assunti ed hanno firmato il proprio contratto di lavoro.

    Nello specifico, sono 27 i lavoratori che saranno trasferiti dai differenti settori comunali, dove sono stati finora, presso i Servizi Tecnici, per essere utilizzati in attività esterne quali cura del verde pubblico, manutenzione, vigilanza custodia e pulizia degli impianti comunali (v. aree esterne agli edifici comunali, bottino, ville, giardini e quant’altro di competenza del settore suddetto).

     

    E il Sindaco Bonventre ha aggiunto: “Il provvedimento si è reso necessario per rendere più efficiente ed efficace la gestione dei servizi esterni”.

     

    Ovviamente i lavoratori di categoria A, sia a tempo determinato che indeterminato, che già svolgono la propria mansione, continueranno a svolgere il proprio lavoro presso il settore di appartenenza.