Alcamo, palazzo Vutano e parco Pastore. IACP bandisce gara da 2,8 milioni

0
1585

Riqualificazione di Palazzo Vutano, teatro ad Alcamo in via Mstretta di degrado da tantissimi anni e anche di tragedie,  e realizzazione del parco Barone Pastore in corso Generale dei Medici. La gara d’appalto è stata bandita dall’istituto autonomo case popolari di Trapani. Previsti lavori per quasi 3 milioni di euro grazie ai fondi PO FESR 2014/2020.

Il progetto complessivo, denominato “Riqualificazione edilizia urbana Via Mistretta e Corso Generale dei Medici” prevede la riqualificazione di Palazzo Vutano, immobile cadente da anni e ricettacolo di sbandati e senza tetto, con la realizzazione di 22 nuovi alloggi di edilizia economica e popolare, nonché la realizzazione del parco Barone Pastore con l’abbattimento di buona parte del muro di cinta della Pia Opera Pastore lungo il corso Generale dei Medici.

Il Palazzo Vutano, disabitato da anni e transitato tempo fa nel patrimonio del comune di Alcamo, si erge, in maniera anche poco armonizzata con il resto della zona, in una stradina fra corso dei Medici, via segretario Carollo e via Pirrello. E’ ben visibile da lontano per chi transita anche dalla 113 e da zona Gammara.  Versa in uno stato di pericoloso degrado e spesso rifugio per clandestini e tossicodipendenti. Nonostante da tempo sia vietato l’accesso con transenne e nastri, quasi costantemente riescono a entravi e uscirvi con le relative lamentele di chi abita in quella zona.

Il progetto dello IACP, oltre alla realizzazione dei 22 alloggi popolari, prevede anche  la realizzazione di un parco attiguo allo storico palazzo Pastore che per diversi decenni ha ospitato le suore e che adesso dà alloggio ai giovani migranti che richiedono asilo.