Alcamo, monte Bonifato: in commissione la convenzione per gestire il bosco

0
469

 

Forse in dirittura d’arrivo, anche se i tempi della politica purtroppo spesso sono sempre lunghi e non guardano con attenzione le reali necessità, la convenzione tra il Comune di Alcamo e la Forestale per la tutela e salvaguardia del monte Bonifato, il cui Bosco e Riserva versano in abbandono. La convenzione sarà esaminata venerdì prossimo dalla Quarta commissione consiliare, presieduta da Antonio Pipitone, che dovrà fornire il parere, che ricordiamo è obbligatorio ma non vincolante. Prima di esprimere qualsiasi parere la Commissione, sempre venerdì 23 ottobre ha convocato l’ingegnere capo Enza Parrino, subordinando qualsiasi decisione alla relazione del dirigente comunale. Poi la palla passerà al consiglio comunale anche se non sarebbe stato necessario perché poteva firmare autonomamente la convenzione il commissario oppure se ci fosse stato il sindaco ed evitare tutte queste lungaggini. Ma per maggiore democrazia si è preferito percorrere una strada fino ad oggi dimostratasi troppo in salita. Della necessità di stipulare la convenzione, per come prevede la legge, si parla da quasi un anno. In pratica la Forestale  ha uomini, mezzi e competenze per gestire circa 100 ettari con vari interventi, che rappresenteranno anche un valido scudo per prevenire incendi.