Alcamo-Monte Bonifato, al via la realizzazione dei viali parafuoco

0
411

A partire da lunedì prossimo operai dell’Azienda foreste inizieranno i lavori per realizzare i viali parafuoco sul Monte Bonifato. E’ questa la prima positiva conseguenza dell’approvazione da parte del consiglio comunale di Alcamo della convenzione tra Comune- Provincia e Azienda delle foreste, che ha gli uomini e le competenze per realizzare tutte quelle opere necessarie per la prevenzione di incendi e rischi idrogeologici. I lavori dunque inizieranno con larghissimo anticipo rispetto al recente passato e ciò rappresenta una garanzia per evitare che decine di ettari di verde vadano in fumo, nella maggior parte dei casi per incendi appiccati dai killer della Natura. La battaglia per la convenzione, portata avanti dalla sezione di Alcamo di FareAmbiente, presieduta da Francesca De Luca, era iniziata nel marzo dello scorso anno. Battaglia alcuni mesi dopo fatta propria da Sicilia futura. Tra esami della commissione consiliare, approfondimenti, chiarimenti e rinvii la vicenda dell’approvazione della  convezione è durata esattamente un anno nonostante avesse già aveva ricevuto il parere favorevole dell’ex giunta presieduta da Sebastiano Bonventre. La realizzazione dei viali parafuoco è soltanto il primo degli interventi di manutenzione dei circa 300 ettari di bosco, Riserva naturale compresa. Per la salvaguardia del verde sul monte Bonifato si sono mobilitati nel tempo associazioni ambientaliste, scuole, volontari con la piantumazione di alberelli e pulizia,  e  coloro che hanno a cuore, e sono tutti gli alcamesi, la tutela e salvaguardia del monte che sovrasta la città di Alcamo. Grazie alla Forestale il bosco potrà avere per tutto l’anno  le cure necessarie per tornare ad essere  rigoglioso e all’interno del quale si possa passeggiare o trascorrere una giornata all’aria aperta senza correre alcun pericolo e ammirare i tanti beni archeologici di cui è ricca la pineta.