Alcamo Marina, carcasse di cani in un casolare. Indaga polizia municipale

Erano lì da oltre due mesi. Il puzzo nauseabondo ha attirato un residente della zona che, in quel casolare abbandonato di zona Scampati-Magazzinazzi, a monte di Alcamo Marina, ha trovato due carcasse di cani di grossa taglia. Avvisato l’animalisrta trapanese Enrico Rizzi, sono partite le telefonate di allarme. Sul posto i vigili urbani e il veterinario dell’ASP, Vincenzo Vilardi. La polizia municipale ha aperto un’indagine per appurare a chi appartennessero quei cani e chi sia il proprietario di quela casolare degradato e abbandonato.