Alcamo-La Mivas ripropone il musical su Mosè

0
593

Specialisti in colossal i soci della Mivas. Colossal che naturalmente richiede grande impegno per il gran numero, un’ottantina di persone sul palcoscenico,  da far diventare una squadra. L’allenatrice e Michela Mascali, regista che scende in campo anche come attrice. Il 15 e 16 luglio prossimi, inizio ore 21,  l’associazione culturale Mivas presenterà il musical  Mosè, il principe d’Egitto. Lo spettacolo nell’anfiteatro della Cittadella dei giovani di via Ugo Foscolo. Un kolossal che ricorda i grandi film su Mosè e del dramma degli ebrei schiavi dei faraoni. Il kolossal è stato presentato già sul palcoscenico del teatro “Cielo” d’Alcamo nel febbraio e maggio dello scorso anno. La trama prende spunto dell’ordine del faraone Ramses I° (interpretato da Giuseppe Cassarà e la sera dopo da Fabrizio Negrelli,  di massacrare tutti i neonati maschi ebrei. Attraverso questa storia si dipana la rappresentazione degli attori, un’ottantina quelli impegnati e quindi parlare di kolossal non deve sembrare un’esagerazione. Diciamo subito che il musical ha già riscosso pieno successo, testimoniato dagli applausi che ripagano tutti questi giovani e la regista-attrice Michela Mascali dei sacrifici fatti per portare in scena il musical. E ogni sera si svolgono le prove presso la Cittadella dei giovani per lo spettacolo che potrà disporre di 900 posti a sedere. Tra gli attori figurano alcuni soci dell’Associazione sclerosi multipla di Alcamo  e dell’Asus di Balestrate. Durante la festa della Madonna in piazza Castello la Mivas ha proposto il musical su Romeo e Giulietta.