Alcamo, Ipab “Mangione”. Donati dal Kiwanis club disinfettanti

Igienizzanti ma soprattutto prodotti per la disinfezione e disinfestazione per oltre duecento litri, reperiti con difficoltà, anche se la donazione voleva essere più corposa. Sono stati donati ieri dal Kiwanis club di Alcamo, su iniziativa della presidente Silvana Giacone, la quale dice: “che il club service si sta muovendo per fornire materiale a presidi medici e già ci siamo messi in contato con alcune ditte, tutto chiaramente a spese nostre”. La consegna dei prodotti consentirà di garantire migliore condizioni igieniche allo storico istituto “Mangione”, della via Florio, eretto ente morale nel 1811 per l’assistenza sociale residenziale. L’iniziativa del Kiwanis di Alcamo rientra nel piano di solidarietà messo a punto in queste difficili tempi, caratterizzati dalla pandemia provocata del Corosavirus, che sta provocando lutti e dolori in tutto il mondo e danni immensi all’economia. Il “Mangione” allo stato attuale ospita quaranta anziani tra uomini e donne, tutti in età avanzata e con diverse patologie. In questo periodo, gli appelli alle Istituzioni per ottenere mascherine e altro materiale non è stato praticamente soddisfatto a causa della mancanza di questi e altri importanti mezzi di protezione come guanti e tute. Fino ad oggi al Mangione sono arrivate solo 40 mascherina da parte del Comune tramite la Croce rossa, che ad Alcamo sta svolgendo un servizio esemplare. Eppure queste strutture dovrebbero avere primaria attenzione alla luce di quanto sta succedendo in Sicilia all’interno della case per anziani e disabili diventati veri e propri focolai. Al “Mangione” gli anziani non escono da tempo e per fortuna possono utilizzare un giardino della stessa Ipab. Consiglio di amministrazione e personale tutto stanno lavorando col massimo impegno per cercare di evitare che possa verificarsi l’insorgere di contagi e lanciano appelli, nel ringraziare il Kiwanis, affinchè vengano forniti mezzi di protezione. e per la pulizia dei locali. Da un mese gli ospiti non hanno contato con l’esterno. ovvero con parenti o amici.