Alcamo-Inizio anno terribile nelle strade della città, gravi un giovane ed un vigile urbano

0
432

Nelle ultime ore è salito il bilancio degli incidenti stradali nel comprensorio a cavallo tra Alcamo e Partinico. Il più grave è accaduto ad Alcamo nella notte tra martedì e mercoledì scorsi tra le vie Bembina e Pietro Maria Rocca dove un ragazzo di 17 anni, a bordo di un ciclomotore, si è schiantato frontalmente con un’auto. Il giovane è ricoverato al Policlinico di Palermo ancora in prognosi riservata anche se dall’ultimo bollettino medico pare essere in ripresa. L’uomo alla guida dell’auto è stato denunciato dai carabinieri perché scoperto in stato di ebbrezza. Sempre ad Alcamo un altro grave incidente si è verificato lo scorso 1 gennaio e restano gravi le condizioni di un vigile urbano cinquantenne che, mentre si trovava alla guida di una Pegeout, è andato a sbattere contro un muro sulla provinciale che porta ad Alcamo marina in contrada San Gaetano. L’agente di polizia municipale, che ha riportato diverse fratture, si trova ricoverato a Villa Sofia ed è ancora in prognosi riservata per le gravi ferite riportate, tra cui il perforamento di un polmone. Sempre in materia di incidenti stradali i vigili urbani di Alcamo intanto stanno per identificare l’automobilista che, a capodanno, è andato a sbattere contro un palo della segnaletica stradale nel corso VI Aprile all’altezza di via Dante. I caschi bianchi stanno risalendo a lui attraverso le immagini della videosorveglianza. A Partinico, invece, ieri poco dopo le 19 si è verificato uno scontro frontale tra due auto nei pressi dello svincolo autostradale. Quattro i feriti, due uomini e due donne tutti residenti tra Partinico e Palermo: fortunatamente nessuno è in pericolo di vita. La dinamica è ancora tutta da chiarire, ad indagare i carabinieri.