Alcamo-Il Psi si confronta con il neocommissario del Comune

Questa mattina, al Palazzo Municipale di Alcamo, si è svolto un incontro tra una delegazione del PSI e il neo commissario straordinario del Comune, Giovanni Arnone, insediatosi nei giorni scorsi a seguito delle dimissioni del sindaco Sebastiano Bonventre. La rappresentanza socialista, guidata dal deputato regionale Nino Oddo, era composta dai consiglieri comunali Giuseppe Campisi e Stefano Milito e dai dirigenti comunali del partito Vito Galbo e Francesco Ruisi. Oddo ha colto l’occasione per esprimere personalmente il proprio apprezzamento ad Arnone per la sua nomina, ritenendolo “uno dei dirigenti più prestigiosi della Regione Siciliana”. Nel corso dell’incontro si è parlato di alcune priorità per la città di Alcamo; in particolare, i socialisti hanno chiesto al commissario di adoperarsi per una riduzione della pressione fiscale sugli alcamesi, “risultato perseguibile con un’accorta razionalizzazione delle spese”. Sollecitata, tra le altre cose, anche una riorganizzazione degli uffici. Dal canto suo, il commissario Arnone ha “assicurato un impegno costante e scrupoloso per la città”. Riguardo alle prossime elezioni amministrative, Oddo ha dichiarato: “Il Psi si prepara ad Alcamo a bissare il risultato
strepitoso conseguito recentemente a Marsala”.