Alcamo, il Comune sigla protocollo d’intesa di “Governance dell’Area Vasta”

 

Un protocollo d’intesa di “Governance dell’Area Vasta” compresa tra Termini Imerese e Mazara del Vallo, che mira a coordinare le azioni in maniera sinergica indirizzandole verso lo sviluppo culturale, socio-economico ed infrastrutturale del territorio di riferimento, anche al fine del miglioramento della qualità della vita dei residenti. È il documento sottoscritto ieri pomeriggio a Marsala anche dal Comune di Alcamo. Gli altri firmatari sono: il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e quello delle Infrastrutture e dei Trasporti; i Comuni di Trapani, Erice, Marsala, Mazara del Vallo, Palermo e Termini Imerese; l’Autorità Portuale e la Direzione Marittima di Palermo; l’Anci Sicilia; l’AMAT; le due società che gestiscono gli scali aeroportuali “Vincenzo Florio” di Birgi e “Falcone Borsellino” di Palermo, rispettivamente l’Airgest e la Gesap. Per il raggiungimento degli obiettivi prefissati sarà possibile utilizzare i fondi della programmazione comunitaria 2014-2020. Contestualmente alla sottoscrizione del protocollo i firmatari hanno istituito un tavolo tecnico partenariale interistituzionale per la promozione e lo sviluppo della mobilità sostenibile, delle infrastrutture dei trasporti e della logistica di persone e merci in Area Vasta anche allo scopo di valorizzare le attività culturali e il turismo quali fattori di crescita economica del territorio.