Alcamo-Elezioni regionali, incontro con Micari e Scala, boom di partecipanti

I tempi riguardanti il lavoro ai giovani in primissimo piano. Lo sviluppo del territorio legato al rilancio del turismo, agricoltura e commercio. Il miglioramento della qualità dell’assistenza sociale e la lotta alla lentocrazia che caratterizza gli uffici della Regione Sicilia. L’impegno al potenziamento dell’aeroporto di Birgi con una vigilanza costante affinchè lo scalo trapanese continui a rappresentare uno dei volani del turismo e della possibilità a tutti gli abitanti del Trapanese di avere rotte e rapidi collegamenti con l’Italia e con l’estero. Sono stati questi i punti principali del programma illustrato ieri sera ad Alcamo da Fabrizio Micari, candidato alla presidenza della Regione per il Pd, che ha inaugurato la sezione elettorale dell’ex sindaco Giacomo Scala, candidato di punta di Sicilia Futura che corre insieme al Psi. Scala ha trattato i temi della politica regionale ma ha puntato il riflettore particolarmente su Alcamo “Città – ha detto –  che ha urgente necessità di essere rilanciata perché i problemi sono sotto gli occhi di tutti e i cinque stelle sono in grandissimo affanno e Alcamo oggi è in ginocchio”. Delegazioni di tutta la provincia nel comitato elettorale di corso dei Mille. Tantissimi i partecipanti alcamesi all’incontro con Scala e Micari. Un segnale e un messaggio  questo molto importante poiché la gente sente il bisogno di partecipazione alle scelte politico-amministrative. Fabrizio Micari che aveva avuto incontri con elettori di Marsala e Trapani dopo la tappa di Alcamo si è recato a Castellammare.