Alcamo, dirigenti Comune. Fazio vice-segretario generale, a Luppino anche il “personale”

0
630

Altro valzer di incarichi dirigenziali al comune di Alcamo ma stavolta obbligato dal pensionamento di Franco Maniscalchi, a capo della Direzione 3. Al suo posto, ad interim, da questa mattina è subentrato Sebastiano Luppino che si occuperà quindi di personale, affari generali, servizi al cittadino, attività culturali e sportive, promozione turistica. Il dirigente, anche lui non lontanissimo dalla pensione, resta ovviamente a capo anche di ragioneria, servizi economico – finanziari, gestione del patrimonio mentre lascia i tributi che sono stati assegnati a Tiziana Vinci, messinese di Brolo, vincitrice del recente concorso per dirigente contabile.

Il pensionamento di Maniscalchi ha lasciato vacante anche la carica di vice-segretario generale del Comune che, su nomina del sindaco Surdi, è andata a Giuseppe Fazio, comandante della polizia municipale e laureato in giurisprudenza. Per circa 8 mesi le direzioni dovrebbero rimanere tali mentre dal prossimo mese di giugno potrebbe essere necessario qualche altro movimento. Enza Anna Parrino, responsabile dei lavori pubblici e dei servizi manutentivi, avrebbe già avviato la ricognizione per presentare la documentazione necessaria ad andare in pensione.

Questo comunque il quadro attuale dei vertici burocratici del comune di Alcamo: a capo delle direzioni 1 e 2, tutto ciò che riguarda urbanistica, sviluppo del territorio, ambiente e rifiuti, c’è la quarantasettenne balestratese Dorotea Martino. Direzioni 3 e 6, vale a dire ragioneria, personale, cultura e sport, sono invece guidate dal campobellese Sebastiano Luppino, 60 anni. Ai vertici della direzione 4 c’è la dirigente storica Enza Anna Parrino, sessantaduenne alcamese doc, mentre a capo della 5, tributi e servizi sociali, si è da poco insediata Tiziana Vinci, proveniente dal messinese, 47 anni e quindi con parecchi anni ancora di servizio. Infine il comandante Giuseppe Fazio, 56 anni, che soprassiede alla direzione 7 e quindi al corpo di polizia municipale e ai servizi demografici.