Alcamo-Da sabato a martedì Carnevale alcamese, balli e sfilate di carri

0
661

Sfilate con carri allegorici, canti, balli, animazione e premi ai bambini per i costumi più belli. Sabato, domenica, lunedì e martedì torna il “Carnevale alcamese”, organizzato dall’associazione Cult con quattro  giorni di iniziative che prendono il via sabato prossimo. Alle ore 20 in piazza Ciullo e in corso VI Aprile la Sud Street band, i Calandra & Calandra e gli artisti di strada. Domenica alle ore 15 appuntamento davanti al Castello dei conti di Modica con il raduno dei carri allegorici e poi il via alla sfilata col seguente itinerario: Via Mazzini, piazza Ciullo, Corso VI Aprile e ritorno in piazza Ciullo. Lunedì il Carnevale alcamese dei bambini alle 18 nell’atrio del collegio dei gesuiti con premi alle 10 maschere più belle. Nello stesso atrio in mostra i carri allegorici. Martedì, ultimo giorno di carnevale, torna la sfilata con lo steso orario e percorso di domenica pomeriggio. Alla fine l’estrazione della lotteria di Carnevale. La riscoperta del Carnevale con sfilata dei carri e altro ha riscosso nelle precedenti edizioni successo di pubblico e critica e gli organizzatori per l’edizione 2018 non stanno lesinando impegno e fatica per migliorare ulteriormente un evento molto atteso perché crea l’atmosfera della festa in una città, quella di Alcamo dove il Carnevale non ha avuto una grande tradizione. Negli anni ’50 veniva allestito un grande palco in piazza Ciullo dove si ballava seguendo la musica di vari complessi. In tante abitazioni private musica e balli in maschera e tanti costumi venivano presi in affittato. Oggi grazie al Carnevale alcamese oggi la città si anima così come in tante scuole con iniziative per i bambini in maschera. Numerosi i veglioni programmati in tante sale. Un veglione finalizzato ad incentivare la cultura della difesa della Natura è stato promosso per lunedì sera da FareAmbiente di Alcamo presso il Jack the Ripper. Nei fine settimana sono necessari da parte delle forze dell’ordine controlli affinché tutto si svolga nella massima serenità, senza stupidi eccessi anche perché già da sabato scorso gruppi di ragazzini e ragazzine di 10-14 anni in piazza Ciullo e nel corso VI Aprile spruzzavano le persone con schiuma da barba. Intanto grazie  ai privati il Carnevale alcamese è diventato una bella realtà che deve trovare le giuste attenzioni nei Palazzi della politica.