Alcamo: controlli polizia, in aumento veicoli senza assicurazione

Il 15 per cento di automobilisti e centauri che percorrono le strade di Alcamo sono senza copertura assicurativa. E’ il pericolosissimo trend che oramai da tempo si manifesta nel territorio alcamese dove sono sempre più in aumento i veicoli che circolano senza il tagliando assicurativo obbligatorio. Dato che emerge dalla predisposizione di un fitto controllo del territorio nel corso di questa settimana da parte del commissariato cittadino di polizia, in collaborazione con il personale del Reparto Prevenzione Crimine di Palermo, della Polizia Stradale e della Polizia Municipale di Alcamo. Ben tre le operazioni straordinarie di controllo portate avanti tra lunedì e ieri che hanno portato a numeri importanti: 150 i veicoli sottoposti a verifica e 250 i soggetti identificati. Ad essere elevate in totale 36 sanzioni amministrative, pari a circa 10 mila euro. Il che significa che quasi il 25 per cento dei veicoli sottoposti a controllo, vale a dire uno su quattro, ha violato il codice della strada. Di questi all’incirca una ventina le multe elevate per la mancanza del contrassegno assicurativo, schizza quindi notevolmente all’insù questa violazione rispetto al recente passato. Evidente che questo comportamento ha dei motivi di ragione sociale: l’attuale crisi spinge a rischiare, di contro gli aumenti notevoli dei premi Rc auto e moto non agevolano l’utente della strada. Circolare senza assicurazione può costare davvero caro. Anzitutto se il conducente che provoca l’incidente guida senza assicurazione, sarà costretto a risarcire l’altro conducente coinvolto di tutti i danni provocati, a cose e persone. Se invece a guidare senza assicurazione auto è chi subisce l’incidente, cioè chi ha ragione, questi andrà comunque incontro a problemi. Dopo l’approvazione della legge per l’indennizzo diretto, infatti, non è più possibile ottenere risarcimenti in caso di incidente se non si è protetti da una copertura assicurativa valida. Ovviamente se si è beccati dalle forze dell’ordine si va incontro a salatissime multe: la sanzione economica applicabile a chi guida senza una assicurazione auto valida va da 779 a 3.119 euro, oltre al sequestro del veicolo. La polizia per mettere in campo questo dispositivo di controllo ha impiegato una ventina di pattuglie aggiuntive a quelle ordinariamente previste. Innanzitutto è stata rivolta grande attenzione al controllo del territorio, attraverso la predisposizione di decine di posti di controllo nei punti nevralgici del centro cittadino. In quest’ambito un soggetto è stato denunciato per guida senza patente perché mai conseguita. Parallelamente, sono stati eseguiti controlli amministrativi a carico di due esercizi commerciali titolari di licenza di somministrazione di alimenti e bevande siti nel centro storico. In questo caso è stata riscontrata una situazione di complessiva regolarità delle attività monitorate.