Alcamo-Confronto candidato sindaco domani ad Alpa Uno, la città chiede….

Domani grande sfida a suon di programmi tra i due candidati a sindaco di Alcamo arrivati al ballottaggio, Domenico Surdi del Movimento 5 Stelle e Sebastiano Dara di Abc. Il ring sarà lo studio della nostra emittente, Alpa Uno, che ospiterà i due aspiranti primi cittadini. Ad una settimana dal voto, che si terrà nell’unica giornata del 19 giugno prossimo, Surdi e Dara sono sempre più consapevoli che le risposte da dare ai cittadini devono essere quanto più possibili circostanziate e riscontrabili. L’elettorato alcamese, che sembra avere dato un preciso segnale di voler tagliare il cordone ombelicale con la politica del passato, ha tutta l’aria di volere delle risposte e non più solo promesse vaghe. Ed è proprio raccogliendo questa esigenza della città, che anche la nostra redazione giornalistica ha appurato stando a contatto con la comunità alcamese ogni giorno, che Alpa Uno ha voluto organizzare questo confronto che sarà mandato in onda domani, martedì 14 giugno, alle 21 in punto. Dara e Surdi saranno letteralmente messi sotto torchio da tutta una serie di domande sulle emergenze e criticità che la città vive ogni giorno. Problemi non soltanto di rilevanza sociale, come ad esempio il fenomeno della movida selvaggia, ma anche di natura prettamente amministrativa e che riguarderanno ad esempio l’esigenza di abbassare la pressione tributaria ad una collettività che sino allo scorso anno è stata spremuta da nuovi aumenti e rischia di esserlo ancora prossimamente. Beni culturali, sport ma anche questioni di natura politica: ci sarà di tutto nel contenitore della nostra trasmissione di domani in modo da contribuire a rendere chiaro al cittadino alcamese quale sindaco votare in base alle risposte che darà ed ai suoi contenuti programmatici. Oltre alle nostre domande ci saranno anche quelle che saranno rivolte direttamente dagli elettori alcamesi. Ha infatti avuto un grande riscontro la nostra iniziativa, lanciata solo qualche giorno fa, di formulare domande ai due candidati sindaco. La nostra redazione sarà costretta, suo malgrado, a fare una scrematura rispetto alle tantissime domande che sono giunte alla nostra posta elettronica, o alla pagina facebook o ancora personalmente girate a noi componenti della redazione. Una risposta della città che ci fa capire ancora una volta come la nostra emittente sia un punto di riferimento per Alcamo e l’intero comprensorio. E noi cercheremo in tutti i modi di potere assolvere al delicato ruolo di informare come sempre con la massima correttezza e trasparenza. Adesso la parola passa ai candidati sindaco: sino a domenica saranno loro gli assoluti protagonisti della città: e su di loro si ripongono le speranze di un’intera collettività.