Alcamo-Concorso Giracorto, le novità in arrivo: dai premi alla giuria

0
499

 

Tante le novità per il concorso Giracorto: tanto che il termine per partecipare è stato prorogato fino alla mezzanotte di domenica 13 novembre e dare così la più ampia possibilità agli aspiranti filmaker di inviare la propria opera e tentare di vincere la competizione inserita all’interno della prima edizione del “Festival della Comunicazione Città di Alcamo”, organizzato da Alpa Uno, in collaborazione con le associazioni Sicilia In produzione e Art in Progress, il concorso Corto Corto Mon Amour e il patrocinio gratuito del Comune. La manifestazione prende il nome dalla città di Alcamo, dove si terrà l’evento, ma in realtà mira a valorizzare i talenti al di là del territorio strettamente comunale. Ma ecco le novità. Della giuria, che decreterà il vincitore, faranno parte: Enio Drovandi attore, scrittore e regista di cinema, teatro e televisione; Vincenzo Cusumano, regista e ideatore del concorso Corto Corto Mon Amour; Edoardo Siravo, attore e regista, con esperienza nel teatro, nel cinema, nella televisione e nel doppiaggio. Aumentato il montepremi che, dagli iniziali 1.000 euro, passa a 1.500. Al primo classificato verrà assegnato un viaggio, compreso volo e pernottamento, a Roma per visitare gli studi di Cinecittà e un buono di 200 euro spendibili presso gli esercenti sponsor della manifestazione. Il vincitore, grazie alla collaborazione con Bussola Casting, avrà diritto all’ingresso e al tour guidato degli studi televisivi e cinematografici di Cinecittà e la visita alla mostra permanente del cinema. Qui potrà pranzare nella storica mensa, davanti agli studi RAI dove si realizza il programma televisivo “La Prova del Cuoco”. Inoltre, il vincitore di Giracorto avrà una notevole opportunità: il diritto ad un colloquio professionale con Bussola Casting, ufficio di orientamento e avviamento allo spettacolo per tutti coloro che desiderino una guida per muovere i primi passi in questo settore, con sede proprio all’interno di Cinecittà. Ma anche per il secondo e il terzo classificato sono previsti interessanti premi: un week-end per due persone presso una struttura ricettiva siciliana per entrambi, ed un buono da spendere presso gli sponsor, rispettivamente del valore di 100 euro per chi si piazzerà al secondo posto e di 50 per chi arriverà terzo. La giuria potrà comunque assegnare ulteriori riconoscimenti ad altri partecipanti che ritenga particolarmente meritevoli. La partecipazione a Giracorto è facile e gratuita. Gli aspiranti registi di tutte le età potranno liberare la creatività, tramite videocamera, macchina fotografica, smartphone o tablet. Si può partecipare, come singoli o in gruppo, con un documentario, un cortometraggio, un reportage, un video di animazione o d’inchiesta; l’unica condizione è che il video abbia una durata minima di due minuti e massima di sette e il tema “La mia Città”. Le opere vanno inviate, tramite wetransfer.com, all’indirizzo e-mail giracorto@libero.it. Dopo una prima fase di recruiting, inizierà il vero e proprio contest all’interno del programma Giracorto Preview, che andrà in onda su Alpauno al canale 117, sulla emittente newyorkese SI Italia e in streaming sul sito www.alpauno.com, che proporrà, al pubblico a casa, i video selezionati per la gara. Saranno i telespettatori, a scegliere, tramite un’apposita votazione, mediante i like sulla pagina facebook del concorso ed il televoto con gli sms, quali saranno i lavori che passeranno le selezioni, fino alla fase finale. Approdati all’ultimo step, con il sostegno delle votazioni della giuria popolare, entrerà quindi in gioco la giuria di qualità che decreterà i vincitori del primo “Festival della comunicazione Città di Alcamo”, in programma sabato 17 e domenica 18 dicembre, condotto dal noto giornalista Rai Michele Cucuzza.