Alcamo: Compagnia carabinieri, cambio al vertice

Cambio al vertice della Compagnia dei carabinieri di Alcamo. Va via il Tenente attualmente in servizio, Danilo Ferella, e gli subentra un ufficiale tra l’altro con importanti esperienze sulle spalle, nonostante la giovane età, essendo proveniente dal Ros, il raggruppamento operativo speciale, unico organo investigativo dell’Arma con competenza sia sulla criminalità organizzata che sul terrorismo. Oggi il tenente, dopo 5 anni, ha lasciato la Compagnia, per l’esattezza il nucleo operativo e radiomobile, anche perché è stato promosso con i gradi di capitano. Va infatti ad assumere il comando di una compagnia territoriale in Toscana. Ferella, laureato ed in possesso di un master in criminologia, fa rientro in Toscana dove aveva già avuto modo di prestare servizio presso il 1° Reggimento Carabinieri Paracadutisti “Tuscania” ed il Comando della 2^ Brigata Mobile Carabinieri, entrambi reparti speciali dell’Arma dedicati allo svolgimento di missioni umanitarie all’estero. Precedentemente il neocapitano aveva prestato servizio presso il 13° Reggimento Carabinieri “Friuli Venezia Giulia”, anch’esso reparto speciale dedicato a missioni multinazionali e di stanza a Gorizia. Nei cinque anni trascorsi al comando del Norm di Alcamo l’ufficiale ha avuto modo di dirigere numerose e complesse indagini, tra cui numerosi omicidi ed indagini di ampio respiro sulla criminalità organizzata. Recentemente è stato ad esempio impegnato in prima linea nell’operazione che ha portato al sequestro di una mega piantagione di droga al confine tra Alcamo e Calatafimi di ben 35 mila piante, e poi ancora sempre sul fronte del contrasto alla produzione e spaccio di sostanze stupefacenti ha guidato altre due operazioni che hanno portato all’arresto di altre tre persone. E poi ancora moltissime le operazioni condotte di controllo del territorio sul fronte soprattutto del contrasto alla movida selvaggia, doversi anche i molestatori che sono stati individuati e arrestati. E sempre per citare gli ultimi successi investigativi importante anche l’indagine sulla rapina ad una banca di Custonaci che ha portato a scoprire i quattro autori del colpo. Il Capitano Ferella, 34 anni, Aquilano, sposato di recente con una giovane alcamese, andrà ad assumere il ruolo di comandante di compagnia nella provincia di Siena. Il nuovo titolare del Comando del Norm di Alcamo è il Sottotenente Giovanni Maria Blandino,32 anni, sposato, originario di Caltanissetta, che proviene dalle file del Ros ed ha numerose esperienze nei reparti di eccellenza delle investigativi dell’Arma in Sicilia e Calabria.

While some outsourced sewers have a flat rate
isabel marant sneakers Indian Fashion and The World

5 Terrifying Serial Killers Who Happened to Be Animals
woolrich outletHow Are Temporary Tattoos Done