Alcamo-Commedia al teatro “Cielo”: “Se ti sposo mi rovino”, tante risate e applausi

0
420

Cosa succede se un play boy miliardario, che cambia donne quotidianamente tanto che il maggiordomo ragioniere non riesce a tenere il conto nonostante scriva i nomi su una lavagna, promette a tutte di sposarlo? E se quattro di queste si ritrovano tutte insieme nella sua villa scoprono di essere state prese in giro. Complottano una tremenda vendetta venata da un ricatto. Così nonostante il povero maggiordomo escogiti tanti piani per non farle incontrare alla fine deve arrendersi e quando il suo datore di lavoro ritorna dall’ennesima avventura galante dal Brasile scoppia in finimondo. Così il povero miliardario si trova con quattro donne in casa ed è costretto a rispettare tutti i doveri coniugali. Alla fine sfibrato simula la sua morte. Ma alle quattro vedove inconsolabili non lascia il becco di un quattrino. Tutto il suo patrimonio in apparenza va al maggiordomo perché il miliardario torna in vita e si interroga se non è mettere meglio su famiglia. Dedicarsi alla moglie e ai figli. Insomma mettere la testa a posto con l’immancabile sorpresa finale. Applausi e risate ieri sera al teatro Cielo per la commedia brillante nell’ambito della 34^ rassegna della prosa e dello spettacolo, promossa dalla Cooperativa piccolo teatro. “Se ti sposo mi rovino” è il titolo della commedia, scritta e diretta da Marco Cavallaro.  Si tratta di un piece spensierata e piena di ritmo dove non mancano le battute e quindi le risate. Bravi gli interpreti dove spicca il maggiordomo Ugo, interpretato da Marco Cavallaro, che ha deliziato il pubblico con  Ramona Gargano, Olimpia Alvino, Teresa Calabrese, Annachiara Mantovani e Alberto Barbi.  La compagnia è di Roma e proseguirà in tutta Italia la sua tournee, che sta riscuotendo successo di critica e pubblico.