Alcamo-Cartellone dell’estate, Comune apre ad enti e associazioni

Con la festa della patrona che volge al termine, e quindi archiviata un’edizione 2017 che sicuramente è stata una delle più ricche degli ultimissimi anni in termini di organizzazione di eventi, il Comune di Alcamo si è messo in moto anche per allestire il cartellone dell’Estate. Macchina organizzativa che a dire il vero è già partita da qualche settimana ma che solo adesso sembra essere entrata nella sua fase concreta. Forse un pò tardi ma questo è scenario a cui un pò tutti gli enti locali siciliani ci hanno abituato da un pò di tempo a questa parte. Da qui nasce l’iniziativa dell’amministrazione comunale di pubblicare un “avviso” per richiedere la partecipazione di soggetti esterni, che siano associazioni culturali e musicali, agenzie di spettacolo, soggetti privati, comitati e parrocchie, operatori commerciali o titolari di bar ed esercizi similari e artisti di strada, per l’allestimento del cartellone degli eventi. Una kermesse che, come già annunciato dal sindaco Domenico Surdi e confermato anche in questo “avviso”, vuole puntare molto forte anche sul centro storico di Alcamo che praticamente ogni estate si svuota perchè tutti attirati dal mare e in massa i residenti si spostano sul litorale. “L’obiettivo di questa programmazione – scrive in una nota il Comune – è quello di animare il periodo estivo, elevare la conoscenza del patrimonio culturale, artistico, paesaggistico e delle tradizioni locali, contribuendo allo sviluppo socio-economico e turistico del territorio alcamese”. per potere partecipare attivare all’allestimento del cartellone estivo bisognerà presentare una proposta entro le ore 12 del prossimo 4 luglio o in forma cartacea al Protocollo Generale di piazza Ciullo oppure tramite posta elettronica certificata all’indirizzo ‘comunedialcamo.protocollo@pec.it’. saranno tenute maggiormente in considerazione le iniziative che terranno conto di determinate peculiarità del territorio e le esalteranno: iniziative culturali e sportive che esalteranno il mare di Alcamo Marina e le sue dune sabbiose, il patrimonio culturale e architettonico, le rilevanze archeologiche e naturalistiche, il paniere dei prodotti enogastronomici, la vocazione musicale della città e tutto il patrimonio immateriale di saperi custodito e promosso dalle associazioni culturali operanti sul territorio comunale. Le proposte devono riguardare attività musicali, teatrali, danza, arte e cultura, animazione per bambini, ed eventi sportivi. Le proposte formulate dovranno avere nel dettaglio i contenuti artistici e gli aspetti tecnici, organizzativi dell’iniziativa e i relativi costi, insieme all’indicazione di quanto necessario sotto l’aspetto logistico. Enti, società ed associazioni interessate potranno anche chiedere chiarimenti direttamente  agli uffici comunale dell’Area 3 Promozione Turistica e Spettacolo contattando i numeri telefonici 0924-590318 o 319.