Alcamo, carabiniere-eroina concittadina premiata dal Comune per aver salvato 51 alunni

0
1404

Cerimonia questa mattina al Comune di Alcamo dove l’amministrazione comunale ha voluto dare un riconoscimento alla concittadina Giovanna Calvaruso, la carabiniere-eroina che il 20 marzo scorso a San Donato Milanese, dove svolge servizio, ha salvato con altri colleghi 51 alunni che si trovavano all’interno di un pullman dato alle fiamme dallo stesso autista mentre era in viaggio verso il plesso “Valiate” di Crema. La militare è stata accolta nell’aula consiliare dal sindaco Domenico Surdi e da una rappresentanza del consiglio comunale che ha donato una targa in segno dell’eroico gesto. La Calvaruso e gli altri carabinieri hanno letteralmente fatto irruzione all’interno dell’autobus, riuscendo a mettere in salvo tutti gli impauriti alunni. Un’esperienza che la stessa alcamese ha definito la “più forte” da quando indossa la divisa, cioè dal 2013. Lei e gli altri militari hanno aperto la porta dello scuolabus, forzando la manopola laterale esterna accanto alla bussola. “Ricordo ancora i bambini che ci chiedevano aiuto – ha raccontato la stessa giovane carabiniere – e ci facevano vedere le taniche di benzina per farci capire che l’intenzione dell’autista fosse quella di dare fuoco al mezzo”.