Alcamo, caos per la nuova rotonda. Bus per i cimiteri e diversi interventi del Comune

0
776

Domani e venerdì, 1 e 2 novembre, il Comune di Alcamo ha attivato il bus navetta da Piazza della Repubblica fino ai cimiteri comunali. le partenze sono ogni 30 minuti, con fascia oraria dalle 7,30 e fino alle 18,00. Questo il percorso e le fermate: Piazza della Repubblica, via Madonna del Riposo, viale Europa, viale Italia, via Pia Opera Pastore, via Ugo Foscolo, via Orto di Ballo e via Spirito Santo. I biglietti, che si possono fare anche direttamente sull’autobus, hanno un costo di euro 1,10 per ogni corsa. Inoltre grazie alla Protezione Civile e alla Croce Rossa, l’amministrazione comunale di Alcamo ha avuto la disponibilità di alcune navette che, dall’incrocio della strada provinciale 55 con via Cappuccini, trasporteranno gratuitamente e direttamente coloro che hanno problemi di mobilità, fino ai cancelli del cimitero.

Inoltre l’assessorato competente ha completato la sistemazione del sacrario e realizzato una vasca nuova per consentire la presenza d’acqua per il cimitero nuovo del Santissimo Crocifisso. I viali dei camposanti sono stati anche ripuliti attentamente e addobbati con piante e fiori. E’ stata inoltre diramata la solita ordinanza relativa alla circolazione stradale.

In quest’ultimo ambito c’è una novità. Chi entra sulla SS 113 da zona Palma si trova a dover dirigersi obbligatoriamente verso ovest, cioè verso Trapani. Andare nella direzione opposta è stato infatti vietato a causa dei lavori di costruzione di un’altra rotatoria. Questa mattina, intorno alle 13, si è verificato un caso indescrivibile lungo la via Giudici, la stradina che dal primo cimitero raggiunge il depuratore e poi la 113. Chi viene da Partinico e deve immettersi sulla provinciale 55, infatti, è costretto a percorrere tale piccola stradina sulla quale persiste il doppio senso di circolazione.

Intasamento, caos, imbottigliamento, automobilisti inviperiti e rischio di contatto fra gli automezzi che procedevano nei due sensi di marcia. Ma era proprio impossibile avviare il cantiere della rotatoria dopo la ricorrenza dedicata ai defunti e quindi chiudere lunedì prossimo la svolta a sinistra sulla SS 113 piuttosto che farlo una settimana fa?