Alcamo-Auto investe anziana in viale Europa, tracce di sangue sull’asfalto

0
436

Investita in pieno da un’auto in viale Europa. Versa in gravi condizioni una donna di 88 anni che ha riportato diverse fratture, oltre che traumi cranico e facciale. Si attende che i medici dell’ospedale “San Vito e Santo Spirito” di Alcamo si pronuncino sulle condizioni della donna che comunque è arrivata cosciente al nosocomio. Chiaramente l’avanzata età è motivo di preoccupazione per i sanitari che per tutto l’arco della mattinata hanno tenuto in osservazione l’88enne. L’episodio si è verificato intorno alle 9 all’altezza della corsia prospicente al tabacchino Salamone. Per cause che sono ancora in via di accertamento la donna è stata colpita da un’auto quando era giunta al centro della carreggiata. L’impatto è stato molto violento: infatti dapprima ha battuto il corpo ed è rotolata sino a raggiungere il parabrezza che ha lesionato con la testa ed il viso. Sul posto immediato l’intervento di un’ambulanza del 118 che ha trasportato la donna semi incosciente al nosocomio alcamese mentre una pattuglia dei vigili urbani ha avviato i rilievi per cercare di ricostruire con esattezza la dinamica dell’incidente. Al vaglio ancora le cause che hanno portato all’impatto tra l’anziana e l’auto: forse alla base un’imprudenza della donna che ha attraversato repentinamente e inaspettatamente la strada, o forse anche una distrazione da parte del conducente del mezzo. Non è da escludere che l’automobilista abbia potuto anche avere qualche problema di visibilità a causa della presenza del sole che lo ha anche potuto abbagliare e quindi non rendendosi conto che un pedone stava attraversando la strada. Che l’impatto sia stato violento lo testimonia anche il fatto che la donna è stata trovata riversa a terra a circa una decina di metri dal veicolo, segno quindi che lo scontro è avvenuto anche ad una certa velocità. Aspetto comunque che anche questo dovrà essere attentamente vagliato e quindi avvalorato eventualmente dalla polizia municipale. I caschi bianchi, oltre ai rilievi, hanno anche ascoltato diverse testimonianze di persone che erano sul posto al momento dell’incidente. Si vuole tentare anche con il loro aiuto di ricostruire i fatti per verificare eventuali responsabilità. Fortunatamente l’88enne non ha perso molto sangue ma ha subito, a parte traumi, lesioni ed anche qualche frattura, una commozione cerebrale.